Anteprima Rapporto Clusit 2020: rischi cyber, oggi situazione di inaudita gravità

Trend persistente nel 2019: +91,2% degli attacchi rispetto al 2014. Aumentano anche gravità e danni conseguenti. Ma è solo la punta dell’iceberg. Un quarto degli attacchi compiuti a livello mondiale colpisce in parallelo “bersagli multipli”; in un anno cresciuti del 91,5% gli attacchi a servizi online; del 17% quelli alla sanità. Sempre più utilizzate le tecniche di Phishing e Social Engineering (+81,9% rispetto al 2018).

1066 visualizzazioni
  • Conversation hijacking, attacchi aumentati del 400%

    Milano, 15 gennaio 2020 - Negli ultimi mesi, i ricercatori Barracuda hanno registrato un netto aumento degli attacchi di domain impersonation utilizzati per aprire la strada al conversation hijacking. L'analisi di circa 500.000 attacchi e-mail mensili mostra un incremento del 400% di questo tipo di attacco.

    574 visualizzazioni
  • Cybersecurity, la Direttiva NIS in pillole

    Come noto, con il Dlgs 18 maggio 2018, n.65, l'Italia ha recepito la Direttiva (UE) 2016/1148, (cd. Direttiva NIS: Network and Information Security) intesa a definire le misure necessarie a conseguire un elevato livello di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi. Il decreto si applica agli Operatori di Servizi Essenziali (OSE) e ai Fornitori di Servizi Digitali (FSD).

    2030 visualizzazioni
  • 5G e Huawei, allarme del COPASIR per la sicurezza dei dati

    Nella relazione di fine anno su rischi cibernetici del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir) presieduto da Raffaele Volpi (Lega), sono state espresse "preoccupazioni per l'ingresso delle aziende cinesi nell'attività di installazione, configurazione e mantenimento delle infrastrutture delle reti 5G". Riserve anche in UK e Germania.

    1209 visualizzazioni

errore